L'intrecciarsi di due corpi
come petali nel vento
si colora di passione
tra il chiarore delle stelle

RISVEGLIO

Piccoli folletti di luce
accarezzano questo letto,
lo avvolgono nella magia
dalle persiane i tenui raggi.

Tanto soave assaporare
il profumo della tua pelle
disciolto ai sorrisi del sole
e a mille sogni ormai lontani.

I tuoi lunghi capelli d'oro
riposano nella dolcezza,
leggere poso le mie labbra
nel respiro dei nostri cuori.

V' delicatezza nei tuoi occhi
mentre lenti s'aprono al mondo.
Vorrei perdermi in quel turchino,
sottile gemma in un corallo!

Queste mie lacrime improvvise
sembrano rugiada al mattino,
mentre l'erba piange di gioia
quando un giorno inizia a vivere.

__________________________________________

Freccia3N.gif (1807 byte)

Marco Negri

dnane@tin.it