Lettera inviata da Ruggiero
ruggiero@elbasun.com

Aerei dirottati che colpiscono i grattacieli, esplosioni nell'impatto, assurde grida d'aiuto di chi popola le innumerevoli stanze di quegli enormi palazzi, fumo e fiamme da ogni dove..... ho creduto di assistere ad un film, ma film non era, quella gente non fingeva, la rabbia impotente di chi guardava era vera, soccorritori che a loro volta vengono sepolti dall'enorme massa di cemento ed acciaio, tutto questo nel giro di poco tempo, quasi ancora non ci si rende conto che sia accaduto, ma purtroppo è successo.
Pochi assassini votati alla morte sono riusciti a scatenare una tragedia dalle dimensioni infinite, vien da chiedersi come sia stato possibile, vien da chiedersi se i mandanti di questa azione saranno puniti.....poi ci ripensi e sorridi... già molte volte è accaduto, se e quando saranno individuati e presi, i colpevoli avranno un roboante processo i giornali ne parleranno per giorni e settimane, con fiumi di parole e foto, poi, a seconda della grandezza che il colpevole riveste nella nostra società, una promessa di "non lo farò più" magari arresti domiciliari, già perchè dopo tanto tempo avremmo dimenticato il loro efferrato delitto, come si dice...."chi muore tace....etc" e quindi si scatenino pure gli enti preposti , facciano pure luce sull'intera faccenda.... dopo penseremo ad abbuiarla.
Siamo stati quasi abituati alle tragedie, interi popoli sterminati dalle gesta di un folle, ma era guerra, e con quella parola riuscivi a coprire orrori dalle dimensioni immense..... paesi sepolti da frane od inghiottiti da terremoti, ma sono fatalità accettiamo, a malavoglia, a denti stretti ma l'accettiamo, adesso no, adesso è difficile da accettare, mi chiedo ancora come sia possibile che qualcuno possa avere la massima espressione della sua vita, nella morte, fanatici incontrollabili e come tali altamente pericolosi, e lo hanno dimostrato.... fermiamoli è un grido che viene dall'animo di migliaia di persone che niente hanno a che fare con i giochi di potere, ma che vorrebbero semplicemente vivere la propria vita.


Home ElbaSun
www.elbasun.com il sito del SOLE